Press "Enter" to skip to content

Comuni, legge riforma elettorale: favorevole la I Commissione

AOSTA – Verrà discussa nel Consiglio regionale del 2 e 3 dicembre la legge di riforma elettorale, già approvata in prima Commissione, con il ‘no’ del M5s e l’astensione di Lega Vda e ‘Mouv’.

Questi i ‘capitoli’ prioritari definiti: elezione diretta di sindaco e vice sindaco anche nei Comuni con minore densità di popolazione; un numero maggiore di seggi alla maggioranza, cioè 8 a 3 e non gli attuali 7 a 4; rinnovo del sistema di calcolo delle indennità del sindaco e l’opportunità di aumentare al 35% la soglia della rappresentanza di genere.

Altri contenuti della riforma prevedono il rimestamento delle schede provenienti dalle diverse sezioni prima dello scrutinio.

“Il parere della Commissione – sottolinea la presidente Patrizia Morelli – ci consentirà di portare il testo di legge all’attenzione dell’Aula consiliare. Ne chiederemo, infatti, l’iscrizione al suppletivo del Consiglio già convocato per lunedì 2 e martedì 3 dicembre”.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram