Press "Enter" to skip to content

Il Volley rosa saluta la leggenda più bella, la Piccinini si ritira

Piccinini ha 40 anni, è nata a Massa nel 1979 e gioca in serie A dalla stagione del 1993-94, dove esordì con la Pallavolo Carrarese; poi ha giocato a Reggio Emilia, Modena Spezzano, nel brasiliano Paraná Vôlei Clube, e a Bergamo, dove restò dal 1999 al 2012. Ha partecipato ai Campionati per cinque volte e nel 2002 ha fatto parte della squadra che ha vinto la Coppa del mondo. A Verissimo ha detto anche che «non credo di voler allenare ad alti livelli perché significherebbe stare nuovamente in palestra tutti i giorni, però mi piacerebbe far crescere le bambine».

Ma sarebbe sbagliato ridurre l’impatto della Piccinini sullo sport alle sole prodezze sportive, che pure sono quella di una leggenda, sotto rete. La Piccinini ha aiutato il volley ad uscire dalle palestre con la sua bellezza, con i calendari e le copertine, ma è riuscita a farlo lungo 28 anni di carriera attraversati sempre con lo stile giusto, quello che ragazze meno vincenti e meno belle di lei oggi si sognano. 

Adesso inizia una sfida altrettanto difficile, della quale Francesca è consapevole: “Non mi vedo ad allenare ad alti livelli, magari potrei aiutare le bambine a migliorare. E magari diventare mamma… Vorrei, ma è difficile trovare la persona giusta con cui costruire una famiglia”. Intanto, grazie di tutto. E buona fortuna, Francesca. Se la merita tutta.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram