Press "Enter" to skip to content

Huawei lancia un’alternativa ad Android

Huawei ha lanciato il suo nuovo sistema operativo proprietario. Nel corso di una conferenza a Dongguan, in Cina, il colosso tecnologico asiatico ha presentato Harmony Os, ma, nella convention dedicata agli sviluppatori, il Ceo di Huawei Consumer Business Group, Richard Yu, ha tenuto a chiarire che “il sistema Android rimane il piano A”. Dunque, a valle delle ultime mosse di Trump contro la società cinese, il produttore Shenzhen ha mostrato i primi dettagli di Harmony Os.

“Stiamo entrando in un’epoca in cui le persone si aspettano un’esperienza olistica intelligente su tutti i dispositivi e per tutti gli scenari. A supporto di ciò, abbiamo ritenuto importante disporre di un sistema operativo con funzionalità multipiattaforma migliorate” ha detto Richard Yu, Ceo del Consumer Business Group di Huawei, commentando i motivi alla base dello sviluppo del nuovo sistema operativo Harmony Os.

“Avevamo bisogno – ha proseguito Yu – di un sistema operativo che supportasse tutti gli scenari che possono essere utilizzati su un’ampia gamma di dispositivi e piattaforme e che possono soddisfare la domanda dei consumatori di bassa latenza e sicurezza elevata”.

Harmony Os – ha chiarito il manager – è completamente diverso da Android e iOS. È un sistema operativo distribuito basato su microkernel che offre un’esperienza fluida in tutti gli scenari. Ha un’architettura affidabile e sicura e supporta la collaborazione senza soluzione di continuità su tutti i dispositivi. Quindi, si può sviluppare una App una volta sola e poi distribuirla in modo flessibile sui dispositivi dell’ecosistema Huawei”.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

google-site-verification=08oW6gnsO9wyK2e5wSYJRhu8LiBjyAH5JhFmOXhiuo8
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram