Press "Enter" to skip to content

Profilo Instagram della Valle d’Aosta ‘visitato’ dagli hackers

AOSTA – Non sembra si tratti di un attacco mirato quello messo in atto dagli hackers sul profilo turistico di Instagram della Valle d’Aosta, con i suoi 70mila followers.

Valledaosta _official’, importante per divulgare le bellezze della ‘Petite Patrie’. Le altre sezioni non sono state modificate.

Spiega all’Agenzia Ansa Vda Gabriella Morelli, Direttrice dell’Office régional du Tourisme: “Abbiamo sporto denuncia alla Polizia postale e ci siamo rivolti all’assistenza di Instagram che è stata rassicurata da questo punto di vista. Ci siamo accorti subito dell’hackeraggio. Abbiamo ricevuto una e-mail – informa Morelli – che sembrava quella che aspettavamo da Instagram per ottenere la ‘spunta blu’ e il ‘badge’ che certifica l’autenticità dell’account. Il messaggio proveniva, invece, con ogni probabilità, da hacker“.

“Dopo aver fatto click per finalizzare il processo di ottenimento della ‘spunta blu – sottolinea la direttrice dell’Office – abbiamo perso l’accesso al profilo. Ora, speriamo che i tempi per tornare in possesso siano brevi. Non credo fossero interessati ad impossessarsi del profilo della Valle d’Aosta, ma ai suoi settanta mila followers: usano il nostro profilo come quello di altri. Non è una truffa mirata – ritiene Gabriella Morelli -. Sono stati bravi perchè i nostri sono molti attenti. Nessun problema segnalato, al contrario, sul profilo Facebook“, conclude.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram