Press "Enter" to skip to content

San Salvo, si contano i danni del maltempo

Questa mattina il sindaco Tiziana Magnacca ha preso parte a Pescara alla riunione tecnica convocata dal presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, per condividere un percorso comune dopo gli eventi calamitosi di ieri che hanno causato ingenti danni nel territorio comunale di San Salvo tanto che è stato richiesto lo stato di calamità naturale.

In particolare il sindaco di San Salvo ha illustrato in maniera sommaria, accompagnata dal responsabile comunale della Protezione Civile ing. Franco Masciulli, i dati causati dalla grandine e dalla pioggia torrenziale al patrimonio comunale, ai privati, alle attività e al settore agricolo.

“In attesa di conoscere le procedure da seguirsi per ottenere eventuali rimborsi – tiene a evidenziare il sindaco Magnacca – consiglio i titolari delle attività e i privati a documentare con documenti fiscali e materiale fotografico i danni subiti”.

Intanto la struttura di Protezione civile della Regione Abruzzo ha messo a disposizione sul suo portale un’area denominato “Ricognizione per la richiesta dello stato di emergenza” dove indicare sinteticamente le spese di somma-urgenza sostenute dal Comune e la stima dei danni pubblici e privati che, come tiene a precisare una nota regionale. “non costituisce il riconoscimento automatico di eventuali contributi a carico della finanza pubblica per il ristoro dei danni subiti”.Verranno fornite ulteriori comunicazioni per l’eventuale attivazione delle procedure per la presentazione delle domande per il riconoscimento dei danni subiti e documentati.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram