Press "Enter" to skip to content

Esplosione a Rocca di Papa

Esplosione in un palazzo a Rocca di Papa, vicino a Roma: coinvolta anche la sede del Comune. Sono complessivamente nove i feriti: sei persone, come si apprende dal 118, sono state medicate sul posto. Una bambina è stata trasportata al ‘Bambino Gesù’ in codice rosso, altri due bimbi sono stati trasportati con mezzi privati all’ospedale di Frascati.

La piccola, di circa 5 anni, è attualmente in condizioni stazionarie con un severo trauma facciale e cranico. Per la tipologia dell’evento traumatico e delle lesioni, la paziente è ricoverata in Area Rossa in prognosi riservata, si legge nel bollettino medico dell’Ospedale ‘Bambino Gesù’. La bambina è giunta alle 13 con “carattere di urgenza”, spiega la nota dell’ospedale. 

Dopo lo scoppio c’è stato un parziale crollo dell’edificio di tre piani: a causare l’esplosione una fuga di gas. “Dai primi rilevamenti è stato possibile accertare che la dispersione di gas, da cui ha avuto origine l’esplosione, è stata provocata dal danneggiamento di una tubazione da parte di un’azienda terza, estranea a Italgas, che stava effettuando rilevazioni sul sottosuolo davanti al Municipio” sottolinea in una nota un portavoce di Italgas. Sarebbero state le trivellazioni verticali di un’impresa, impegnata in indagini geologiche, secondo quanto si apprende, a causare il danneggiamento di un tubo di gas.

“Non possiamo avvicinarci. Corso della Costituente è chiusa. Una porzione della parete del municipio è crollata ma attualmente la situazione è sotto controllo” racconta all’AdnKronos Massimo Grasso, vicepresidente del consiglio comunale. “Forze di polizia e vigili del fuoco stanno lavorando egregiamente” ha concluso, confermando che tra i feriti c’è anche il sindaco del Comune laziale.

Please follow and like us:
error

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram