Press "Enter" to skip to content

Trofeo Italiano Beach Rugby – Master Finale

La Beach Arena Europa Acciai e lo stabilimento Al Faro si tingono nuovamente di azzurro.

Sabato le finali scudetto della palla ovale targato Federazione Italiana Rugby. Ancora un grande evento targato Beach Sport con il Master Finale di Beach Rugby con 16 squadre. 10 maschili e 6 femminili che per tutta la giornata, dalle 10 di mattina alle 22 si contenderanno lo scudetto.

Dodici ore di gare con 38 partite per decretare i campioni d’Italia sia maschile che femminile.

 Terminati i tornei di qualificazione del 1° Trofeo Italiano di Beach Rugby nel fine settimana del 13-14 luglio, dalla classifica finale emergono i team che accederanno al torneo maschile: Crazy Crabs, Belli Dentro, Crazy Rats, The Rockets,  Pirati di Nisida, Sabbie Mobili, Belli De Notte, Ironhill, Beach Busters, SP235. Nel torneo femminile: Sabbie Mobili, Le Granite, Le Spavalde, Spinose di Duna, Le Cozze Nere,      Salento Rugby.  

Mai come quest’anno ci si aspetta un Master Finale ad Alba Adriatica avvincente e dal risultato incerto.

Nel torneo maschile 8 squadre hanno vinto almeno una tappa del Trofeo, alternandosi ogni settimana sul gradino più alto del podio.

In quello femminile il Trofeo ha dato vita a spettacolari sfide a due, tra le Sabbie Mobili e Le Spavalde, entrambi con una vittoria per tappa quando si sono affrontate, e tra Le Granite ed il Salento Rugby, che si sono divise la posta in palio nelle 4 sfide che hanno disputato.

Forse per la prima volta da anni, i Crazy Crabs non appaiono come i favoriti alla vittoria finale, ma altri 2 team laziali, i Belli Dentro ed i Rockets, però siamo sicuri che anche le altre formazioni venderanno cara la pelle.

Sulle 16 squadre che si sono qualificate ben 5 sono alla loro prima apparizione al Master Finale. Per la maschile le new entry sono: i Beach Busters di Mirano e gli SP235 di Santeramo in Colle e di Gioia del Colle.  Tornano dopo una breve assenza gli Ironhill di Colleferro, mentre si confermano per il secondo anno di fila le laziali Belli De Notte e The Rockets, con le Crazy Rats che centrano la terza finale scudetto. Ormai presenti da anni i frascatani dei Crazy Crabs, che vengono da 6 finali scudetto consecutive, i partenopei dei Pirati di Nisida, i romani dei Belli Dentro e delle Sabbie Mobili maschili, alla loro 18esima presenza al Master, sulle 22 edizioni disputate, tante quanti gli anni di attività.

Nel torneo femminile Sabbie Mobili, Le Spavalde e Salento Rugby, veterane del beach rugby, se la dovranno vedere con le nuove compagini del: Le Granite di Gioia del Colle, Le Cozze Nere di Capurso e le Spinose di Duna di Montevirginio. L’appuntamento è per sabato 20 luglio alle ore 10, nella Beach Arena “Europa Acciai”, presso lo stabilimento “Al Faro”.

Per la nona volta la spiaggia d’argento ospiterà il Master Finale, patrocinato dal Comune di Alba Adriatica ed organizzato dall’Asd Beach Sport, prevede l’inizio delle finali per le ore 21.30 con la finale femminile poi di seguito la maschile.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram