Press "Enter" to skip to content

Ammazzato pasticcerie abruzzese

E’ giunta notizia solo dopo qualche giorni della morte di un pasticcere, originario di Loreto Aprutino, che viveva in Venezuela.

Si tratta di Clemente Elias Nobilio Serrano di 56 anni, fglio di Ermanno emigrato in Venezuela all’età di 20 anni, ucciso nella sua pasticceria a scopo di rapina.

L’uomo era conociuto a Montesilvano in quanto tornava spesso da oltre oceano per fare visita alla zia, Rita Nobilio sorella del padre Ermanno, emigrato in Venezuela quando aveva venti anni e morto recentemente.

Sull’episodio sta indagando la Polizia Venezuelana che per quanto possibile, viste anche le condizioni in cui versa la nazione, sta cercando di risalire agli autori dell’omicidio.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

google-site-verification=08oW6gnsO9wyK2e5wSYJRhu8LiBjyAH5JhFmOXhiuo8
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram