Home Opinione Quando il tennis è anche… più che “anta”!

Quando il tennis è anche… più che “anta”!

C’è un luogo virtuoso in un paese virtuoso: un club del tennis ad Aci Bonaccorsi, in provincia di Catania.

Aci Bonaccorsi è un paese balzato agli onori della cronaca, per la pulizia, l’ecosostenibilità, la differenziata all’80%, niente palazzoni e perfetta gestione del territorio, tanto da essere denominato: la Svizzera di Sicilia. Merito del Sindaco Vito Di Mauro e dei cittadini tutti.

In questo paese ideale mi onoro di frequentare un luogo, un club del tennis, nel quale regna un’atmosfera di benessere e serenità come quella del comune che lo ospita.

Grazie ad Alfio, uomo appassionato del tennis come della vita, il club si distingue per una grande armonia che lega chi lo frequenta. 

Soprattutto al mattino alcuni cultori di questo sport, antico di secoli e sempre nuovo, si avvicendano organizzandosi con estrema maestria ed accogliendo i nuovi arrivati con entusiasmo.

L’età è un preconcetto per uno sportivo. Soprattutto per chi ha giocato a tennis dall’età di 12 annni, come Almerinda, napoletana doc, sorriso smagliante, allegra, esuberante. 

E Carlo, elegante, misurato, che ha ripreso dopo diversi anni di pausa, disponibile a palleggiare con tutti, a consigliare, ad accogliere.

Il tennis insegna regole, fissa tempi, allena il corpo ma soprattutto la mente. Giocare all’aria aperta è impagabile, soprattutto in un luogo verde, dove gli alberi ti sono amici e ti proteggono dal solleone, con le loro braccia.

Vitalità, comunicazione e socializzazione sono le caratteristiche di questo gruppo “del mattino”! 

Accoglienza la parola d’ordine e se tra una partita e l’altra ci scappa pure …il pane “cunzato”…la giornata diventa Super! 

Exit mobile version