Press "Enter" to skip to content

Tensioni Lega-M5S per pace fiscale bis

Scaramuccia tra i due partiti di governo sul tema “Pace Fiscale”. La Lega lancia la pace fiscale bis ma, con altrettanta decisione il M5S non ci sta e mette subito uno stop dichiarando: “Con noi nessun condono passerà mai. Piuttosto bisogna intensificare la lotta, fino al carcere, contro i grandi evasori. Non è giusto che a pagare le tasse di chi ha evaso arricchendosi alle spalle del paese siano famiglie e classe media. Bisogna lottare contro i grandi evasori”.

A rilanciare la nuova edizione della rottamazione è il sottosegretario all’Economia, il leghista Massimo Bitonci. “Tutti i temi fiscali passano sul mio tavolo e su quello del viceministro Garavaglia. Il decreto fiscale dell’anno scorso ha avuto dei risultati assolutamente ottimi, con trentotto miliardi di cartelle lavorate, ventuno miliardi di incassi previsti e un milione e settecentomila contribuenti che hanno aderito alla pace fiscale. Anche per questo stiamo scrivendo la ‘pace fiscale due’ iniziando tutta una serie di elaborazioni”, ha annunciato a Sky Tg24 Economia parlando delle possibili coperture per la prossima manovra.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

google-site-verification=08oW6gnsO9wyK2e5wSYJRhu8LiBjyAH5JhFmOXhiuo8
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram