Press "Enter" to skip to content

Paragone: «Io con la Boschi nella commissione d’inchiesta sulle banche? Ve lo sognate»

Gianluigi Paragone, senatore M5S, è manifesta tutto il suo disappunto per un governo targato DEM – M5S. In una intervista concessa al Corriere della Sera.

A proposito della presidenza della commissione parlamentare di inchiesta sulle banche, afferma:

«Se si fa una maggioranza col Pd nessuno può contare più sulla mia disponibilità»

e continua

«È evidente che non potrei accettare di essere votato dalla Boschi. Anzi il fatto che il Pd voglia mettere la Boschi nella commissione è la prova che quel partito non è cambiato».

Nel ribadire la sua preferenza per elezioni anticipate

 «se dovessi scegliere un partner di governo cercherei uno spiraglio con la Lega, partito che, come il Movimento, si è battuto contro il sistema liberista e finanziario che taglia fuori l’economia reale, le famiglie, le piccole imprese».

E sulla spocchia insopportabile del PD

«Più sento parlare quelli del Pd» e più avverto quel solito senso di spocchia e di superiorità che mal sopporto». Per poi aggiungere: «Sanno sempre tutto loro: ora dovete cambiare, dovete fare quello che vi diciamo noi e vedrete che alla fine entrerete nel club dei buoni, dei bravi…».

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram