Press "Enter" to skip to content

Nomina Gatti da 1 milione di euro alla corte dei conti: Berardini porta il caso dell spreco abruzzese in parlamento

Il Deputato del Movimento 5 Stelle Fabio Berardini porta il caso “SPRECOPOLI ABRUZZO” in Parlamento.

In particolare, ci riferiamo allo spreco della nomina facoltativa dell’Avv. Paolo Gatti alla Corte dei Conti: nomina da 1 milione di euro.

“E’ vergognoso che la Regione Abruzzo, al posto di utilizzare le risorse per i cittadini abruzzesi, continui a fare nomine ai soliti noti. Quelle risorse potevano essere investite nella sanità, nelle infrastrutture, nelle manutenzioni o per le persone che hanno perso il lavoro. Invece la Regione Abruzzo, a guida del Presidente Marco Marsilio di Fratelli D’Italia, decide di effettuare una nomina facoltativa (e sottolineo facoltativa) alla Corte dei Conti che peserà per 1 milione di euro sulle tasche dei cittadini abruzzesi.” Dichiara Fabio Berardini

“Nel mio intervento ho anche chiesto se Matteo Salvini e Giorgia Meloni fossero contenti e approvassero questa nomina che è stata fatta in gran segreto dal Presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri, compagno di partito dell’Avv. Paolo Gatti” continua il Deputato

“Appare inoltre assurdo nominare in un organo di controllo un politico che non ha alcun requisito di imparzialità, essendo stato a stretto contatto con molti Enti locali che dovrebbe adesso controllare.

Il Movimento 5 Stelle si batterà per la revoca di questa assurda nomina in danno dei cittadini abruzzesi e per la revoca della norma dello Statuto della Regione che permette tutto ciò” conclude Fabio Berardini.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram