Press "Enter" to skip to content

Distensione Di Maio – Salvini

Dopo i venti di guerra, le minacce più o meno palesi si torna a parlare. I due vicepremier appaiono ora orientati ad un colloquio costruttivo superando barriere e preconcetti.

“E’ auspicabile che oggi ci sentiamo e ci vediamo“. Lo ha detto Luigi Di Maio a ‘Agorà’ rivolgendosi a Matteo Salvini. “Tra persone mature è meglio vedersi che parlarsi a mezzo stampa: è giusto incontrarsi oggi con Salvini, spostiamo qualche appuntamento dal calendario, ci vediamo e troviamo come sempre il punto per continuare” ha aggiunto il vicepremier.

“Escludo una crisi, sono dinamiche di governo con due forze politiche diverse” ha assicurato, aggiungendo: “Non ho chiesto le scuse di Salvini, non è una questione personale tra me e Salvini”. Sentito, l’ultima volta, “due giorni fa, per il decreto sicurezza. Nulla di anomalo, non ci sentiamo ogni giorno – ha detto ancora Di Maio -. Sento la mia ragazza ogni giorno, non Salvini”.

SALVINI 
– “Di Maio? Ci vedremo sicuramente – ha detto il leader del Carroccio -, ma a colpi di ‘no’ l’Italia non può andare avanti. Il problema non è Di Maio, ma la politica dei ‘no’ e dei blocchi da parte di molti dei 5 Stelle”.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram