Press "Enter" to skip to content

Vaccini: accolto da 14 ex dipendenti della Sanità pubblica l’appello lanciato dall’Usl

AOSTA – Sono infermieri e medici in pensione i quattordici operatori sanitari che hanno risposto all’appello, lanciato nelle scorse settimane, dal Direttore generale Usl Massimo Uberti e dall’assessore regionale alla Sanità Roberto Barmasse per reclutare personale da destinare alla campagna vaccinale in Valle d’Aosta.

L’invito, divulgato il 30 Novembre, era rivolto a “tutti i medici, Biologi, Farmacisti e personale delle professioni sanitarie presenti sul territorio ad aiutarci in questo sforzo straordinario. Ci rivolgiamo a professionisti in pensione a liberi professionisti che siano disponibili per alcune settimane”.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram