Press "Enter" to skip to content

Trenta operatori sanitari contagiati, in Vda. Giardini: “Casi lievi, ma impatto importante su ospedale”

Guido Giardini

AOSTA – L’invasione dei contagi, in Valle d’Aosta, non risparmia gli operatori sanitari. “Ne contiamo cinque, sei al giorno – fa sapere Guido Giardini, Direttore sanitario dell’Usl -. Si tratta di casi di lieve entità, ma l’impatto sull’ospedale è importante perché, considerando anche l’isolamento di sette giorni, trenta persone sono a casa, in questo momento”.

“Sono fattori che, è ovvio, – puntualizza – incidono anche sulla decisione per l’apertura del Covid 3 e, forse, dovremo ridimensionare, ulteriormente, anche altre attività ambulatoriali”, anticipa il Neurologo Giardini, evidenziando che “con trenta risorse si tiene in piedi un reparto senza problemi”.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram