Press "Enter" to skip to content

St.Marcel: strada romana scoperta in frazione Surpian, nell’area del castello

SAINT MARCEL – Prestigioso ritrovamento di un reperto archeologico, a Saint Marcel: una strada, larga cinque metri, con pavimentazione in acciottolato. Una strada romana risalente ai primi secoli dopo Cristo.

E’ la prima scoperta del genere avvenuta nel nostro Comune – dichiara il sindaco Enrica Zublena -. Una scoperta che lascia intendere quanto fosse fiorente l’economia del paese”. Dice ancora: “E’ stata scoperta durante i lavori di sistemazione dei tralicci per l’alta tensione da parte della società Terna. Una strada che completa il quadro delle prestigiose testimonianze archeologiche esistenti in quella zona”.

Enrica Zublena

I primi studi realizzati dagli archeologici della Soprintendenza ai Beni culturali della Regione hanno permesso di capire come una carreggiata di tali dimensioni potesse essere utilizzata per lo sfruttamento minerario, in località Servette.

Un’arteria di collegamento notevole, per l’epoca – commenta il sindaco -. Si suppone, tra l’altro, che avesse attinenza con la casa signorile, costruita a 1.750 metri di altitudine. Una dimora di quel tipo non poteva che appartenere ad un imprenditore o, in ogni caso, ad un nucleo famigliare facoltoso coinvolto nell’attività delle miniere”. Aggiunge: “Una tipologia di casa che, stando a quanto indicano gli archeologici, è possibile ritrovarla soltanto nel centro storico di Aosta”.

Enrica Zublena è entusiasta e anticipa l’avvio di studi di approfondimento. “Si aprono scenari di notevole spessore – rilancia -. Un’attrattiva che amplificherà le informazioni relative alla quotidianità nel periodo romano nel nostro Comune“.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram