Press "Enter" to skip to content

Sars-CoV-2: otto Regioni a rischio ‘zona gialla’. Valle d’Aosta, ad oggi, risulta esclusa

AOSTA – L’Agenzia Nazionale per i servizi sanitari (Agenas) ha diffuso i dati relativi alla situazione contagi e ricoveri in reparto e in Rianimazione. Dati che aumentano il rischio, per otto Regioni, del cambio di colore.

Primeggia il Friuli Venezia Giulia con percentuali elevate in entrambi i settori (13% e 17%). Percentuali che lo relegheranno in ‘zona gialla’, da lunedì 29 novembre.

Secondo quanto rilevato da Agenas, fra le otto Regioni a forte rischio di retrocessione cromatica, non risulta la Valle d’Aosta, ad oggi in ‘zona bianca’, come lo è tutto il Paese. I numeri lo confermano: undici ricoveri nel reparto di Infettivologia dell’ospedale ‘Parini’ e un solo paziente in Terapia Intensiva. Settori in cui si rilevano ancora percentuali minime: il 3% e il 7% (meno 1%).

L’allerta, però, lo lancia Guido Giardini, Direttore sanitario dell’Azienda Usl: “Speravo che fossimo sul plateau – ha dichiarato all’Agenzia Ansa Vda -. Poi, abbiamo avuto oltre sessanta contagi. Vuol dire che siamo ancora in salita con i contagi. Più del 20% sono under 15. Fanno ben sperare le guarigioni”.

La quasi certezza di transitare in ‘zona gialla’ è stata annunciata dal Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano Arno Kompatscher, dopo il riscontro sanitario: “Le Terapie Intensiva – informa – hanno quasi raggiunto il 9%, livello massimo di degenti consentito in ‘zona bianca’, con un aumento dell’1%. Stracolmi i reparti ordinari con un’occupazione letti pari al 17%”.

Queste le otto Regioni per cui è prevedibile il cambio di dimensione: Calabria (7%), Marche (10%), Puglia (4%), Piemonte (5%), Toscana (8%), Umbria (7%), Sardegna (6%).

In altre sei sale la percentuale di letti Covid in terapia Intensiva: Basilicata (2%), Lombardia (11%), Veneto (6%), Piemonte (6%), Sicilia (10%), Provincia Autonoma di Trento (10%).

S.L.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram