Press "Enter" to skip to content

Sars-CoV-2: in risalita i contagi, ma Terapia Intensiva rimane Covid free

AOSTA – La preoccupazione è innegabile. L’aumento dei contagi ha, ormai, una cadenza quotidiana e non è possibile ignorare una realtà che potrebbe aggravarsi da un giorno all’altro.

Nel bollettino regionale dell’Unità di crisi odierno, venerdì 18 marzo 2022, si registrano 62 nuovi contagi, numero inferiore di 14 unità, rispetto a ieri, ma non sufficiente a rassicurare la popolazione valdostana. Il virus Sars-CoV-2 ha, comunque, ripreso a salire, dopo un breve periodo di stasi in cui sembrava di essere, ormai, sulla via del ‘fine emergenza epidemiologica’. Il totale attuale dei positivi è 1.125; il complessivo è arrivato a quota 31.863.

Oggi, sono aumentate anche le guarigioni: rispetto alle 13 segnalate, ieri, se ne registrano 42, per un totale di 30.216.

Continua l’assenza di decessi causati dall’infezione polmonare e il totale è invariato a 522, da inizio pandemia.

Il perdurare della Terapia Intensiva Covid free, dopo tre mesi di ricoveri, contribuisce a restituire fiducia e serenità nella popolazione della Valle d’Aosta; ma nei reparti ordinari sono accolti 16 pazienti Covid e altri 1.109 sono collocati in isolamento e terapia domiciliare; in aumento rispetto ai 1.089, di ieri.

I casi testati ammontano a 85 e i tamponi a 823; il rispettivo totale è di: 129.690 e 480.196.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram