Press "Enter" to skip to content

Sanità: esauriti i posti letto in ospedale. Sospesi i ricoveri di pazienti non Covid

AOSTA – I pazienti non Covid possono attendere. I posti letto, al ‘Parini’, sono esauriti e, pertanto, sono stati sospesi i ricoveri programmati.

La decisione è stata presa dall’Azienda sanitaria Usl, il cui Direttore generale Massimo Uberti spiega all’Agenzia Ansa: “Come sempre succede in questi casi, quando il numero dei pazienti da ricoverare supera quelli disponibili, riduciamo i pazienti in entrata non urgenti dei ricoveri programmati, per accogliere i pazienti urgenti che arrivano dal Pronto Soccorso”.

Rassicura: “In genere, nel giro di qualche giorno, la situazione rispetto al posti letto, rientra”.

Nel pomeriggio di ieri, 28 aprile 2022, molte persone sono rimaste in Pronto Soccorso, in attesa di un posto in reparto.

Il problema, secondo quanto argomenta Uberti “dipende dal fatto di avere ancora due reparti Covid aperti e dalla grande carenza di infermieri. Carenza che dipende da molte ragioni. Da sostituzioni che non abbiamo potuto fare, dalle sospensioni, (infermieri non vaccinati ndr) per qualche contagio. A giorni – anticipa Massimo Uberti – usciremo con il nuovo bando a tempo determinato, per infermieri, operatori socio-sanitari e ostetriche. L’aspetto più critico è questo, il personale”, conclude.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram