Press "Enter" to skip to content

Rifugio Argentière : evacuati 31 clienti intossicati dal monossido di carbonio

AOSTA – Si trovavano a 2.771 metri di quota, nel Rifugio dell’Argentière, sul versante francese del Monte Bianco, i 31 clienti intossicati dal monossido di carbonio. Sono stati evacuati nella notte.

Rifugio dell’Argentière

Le esalazioni di questo gas killer inodore, incolore e insapore, meno denso dell’aria, sembra siano dovute al mal funzionamento di una stufa a legna, secondo quanto riporta l’Ansa Vda.

Nel gruppo, alcune persone sono risultate in condizioni più serie. Sette sono state portate in elicottero all’ospedale di Sallanches, in Francia e una donna è stata trasportata alla camera iperbarica, di Ginevra.

Diciassette sono state soccorse dai Vigili del fuoco e altre sei si sono sistemate in una struttura messa a disposizione dal Comune di Chamonix. Nel rifugio è rimasto soltanto il custode.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram