Press "Enter" to skip to content

‘Profondo rosso’ per Agenzie di viaggio e Tour Operator

AOSTA – Le notevoli difficoltà in cui si stanno dibattendo i gestori di Agenzie di viaggio e i Tour Operator sono illustrate da Chiara Fabbri, presidente della Fiavet, la Federazione italiana associazioni imprese viaggi e turismo: “Le misure proposte nel nuovo decreto ministeriale – afferma – non permetteranno, di certo, al comparto del Turismo di ripartire, ma serviranno per cercare di mantenere almeno i posti di lavoro, con una eventuale proroga della Cassa Integrazione Guadagni Covid”.

Il settore sta vivendo un periodo in cui primeggia la grande preoccupazione per il futuro.

“Una situazione drammatica – sottolinea Chiara Fabbri -. Di nuovo fermi e lontanissimi dalla possibilità che il turismo possa tornare alla normalità, date le continue restrizioni”.

Il dilagare dei contagi ha penalizzato, ai massimi livelli, i viaggi. Queste strutture sono fra quelle che hanno subito un ulteriore, pesante crollo del fatturato.

“Determinante – puntualizza la presidente Fiavet – sarebbe togliere il divieto per i viaggi Turistici nella stragrande maggioranza dei Paesi esteri. Fortissimo calo anche per gli ingressi in Italia dall’estero. Chiediamo, a gran voce – conclude Chiara Fabbri -di poter lavorare, mantenendo l’occupazione dei dipendenti e ricominciando a regalare e emozioni tipiche di chi ama viaggiare”.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram