Press "Enter" to skip to content

Oggi, primo giorno di ‘scuola’ anche per i Carabinieri

AOSTA – L’Arma a diretto contatto con gli studenti delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado per garantire, come sempre, un prezioso contributo alla formazione, oltre che per vigilare sulla loro sicurezza.

Ufficiali e Sottufficiali stanno organizzando la partecipazione all’interno delle classi, dopo un pesante biennio di DAD. Presenza interna ed anche esterna per concretizzare interventi di prevenzione nelle aree circostanti le Istituzioni scolastiche.

Prima dell’esplosione della pandemia, i militari della Benemerita sono stati protagonisti di conferenze nelle scuole di ogni ordine e grado, promuovendo incontri con gli studenti e visite nelle varie caserme.

Fra i molteplici obiettivi di queste iniziative emerge la cultura della legalità e del rispetto di se stessi, degli altri e del mondo che ci circonda.

Gli incontri sono predisposti dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur) e dai Carabinieri.

I ragazzi ricevono importanti informazioni su diritti e doveri, un binomio inscindibile per un’opportunità di crescita insieme e non come un limite al proprio essere.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram