Press "Enter" to skip to content

Maturità 2022: petizione di studenti su Change.org per chiedere al Ministro Bianchi l’abolizione delle prove scritte

AOSTA – Quarantamila cittadini italiani hanno sottoscritto la petizione, richiesta sulla piattaforma Change.org da un consistente gruppo di studenti, relativa all’abolizione degli scritti alla Maturità 2022.

Il Ministro Patrizio Bianchi

Nel testo puntualizzano: “Noi studenti maturandi chiediamo al Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi l‘eliminazione delle prove scritte alla Maturità 2022, poichè troviamo ingiusto e infruttuoso andare a sostenere degli esami scritti in quanto pleonastici. I professori, – sottolineano – nei cinque anni trascorsi, hanno avuto modo di saggiare le nostre capacità. Inoltre, abbiamo passato il terzo e quarto anno in Dad, penalizzandoci, distruggendo parte delle nostre basi che avrebbero dovuto servire per gli esami”.

Rimarcano, inoltre: “L’ulteriore stress di esami scritti remerebbe contro un fruttuoso orale indispensabile come primo passo verso l’età adulta. Sicuri di un suo positivo riscontro, porgiamo i più cordiali saluti”.

Non si è fatta attendere la risposta del Ministro Bianchi: “Stiamo molto attenti alle richieste dei ragazzi e abbiamo molta attenzione anche verso quanto dicono i docenti. Quanto prima – ha annunciato – prepareremo, al meglio, anche gli esami di quest’anno. Gli anni scorsi, quando sembrava impossibile, li abbiamo fatti tutti in presenza, permettendo a tutti di esprimersi al meglio”, la conclusione rassicurante del Ministro Bianchi.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram