Press "Enter" to skip to content

Mascherine Ffp2: raggiunto l’accordo sul prezzo. Verranno vendute nelle farmacie a 75 centesimi l’una

AOSTA – Obiettivo raggiunto sul prezzo di vendita delle mascherine Ffp2. La Struttura Commissariale del Generale Francesco Paolo Figliuolo ha raggiunto l’accordo con FederFarma, AssoFarm e FarmacieUnite; un accordo d’intesa con il Ministero della Salute e l’Ordine dei Farmacisti che ha ricevuto unanime assenso per porre fine alla selva dei prezzi e delle speculazioni sui costi delle Ffp2 . Verranno offerte in vendita nelle farmacie a 75 centesima l’una.

Un prezzo regolamentato, accessibile a chiunque, considerato che questi dispositivi di protezione individuale sono obbligatori in molti ambienti e attività, fra cui non sono escluse le scuole.

Soddisfatte le associazioni dei consumatori impegnate, da mesi, per raggiungere questo obiettivo. La firma dell’accordo è questione di giorni.

L’obbligo di indossare la mascherina dovrebbe scattare con la ripresa delle lezioni scolastiche, dopo la pausa delle vacanze natalizie. Con l’uso di questi ‘copriviso’ si dovrebbe evitare il ritorno alla didattica a distanza, oltre a eventuali problemi per gli studenti non vaccinati.

Le ‘Ffp2′ dovranno essere indossate nei teatri, nelle sale da concerto, al cinema, nei locali di intrattenimento, negli eventi sportivi sia al chiuso che all’aperto.

Non solo. L’obbligo è previsto anche sui mezzi di trasporto interregionali, autobus e pullman di linea, oltre a funivie e seggiovie chiuse con cupola. Sono, poi, imposte nelle attività di ristorazione, turistiche e circoli culturali, convegni, congressi.

In tutte le altre situazioni è concesso l’uso delle mascherine di comunità, monouso, lavabili e anche autoprodotte, purché il materiale sia multistrato, indispensabile per garantire una adeguata protezione dal contagio.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram