Press "Enter" to skip to content

Lotteria degli scontrini: Signori, cambia il sistema e aumentano le estrazioni

AOSTA – E’, ormai, sotto gli occhi di tutti il flop della lotteria degli scontrini. Iniziativa dell’ex Governo Conte, lanciata il 1 febbraio 2021, in cui le probabilità di vincita, di 1 su 53 milioni, hanno disincentivato un grande numero di consumatori al pagamento elettronico della merce acquistata.

Il Governo Draghi sta, quindi, studiando la possibilità di aumentare le estrazioni e, di conseguenza, le vincite, seppure con importi ridotti.

Una nuova offerta che potrebbe favorire la ripartenza della proposta, assicurando i pagamenti con carta di credito, il vero obiettivo su cui si basa la lotteria degli scontrini.

Fra i cambiamenti per un rilancio concreto di questa iniziativa spicca la cancellazione del codice a barre da presentare alla cassa per identificare il concorrente alla lotteria. Verrà sostituito con un Qr-Code, da inquadrare con una App per controllare se si è vinto o meno.

Lo scarso successo di questa innovativa proposta di pagamento è commentato dai dirigenti di ‘Consumerismo’ l’Associazione dei consumatori: “Il concorso, fino dal suo avvio, ha incontrato ostacoli in molte zone del Paese – sottolineano – con numerosi commercianti che non hanno adeguato il registratore di cassa per carenza di tecnologia o per le difficoltà ad affrontare le spese di aggiornamento software”.

Secondo l’Associazione “la situazione peggiore si registra nei piccoli Comuni. dove l’adesione alla lotteria degli scontrini è inferiore al venti per cento. Domani – annunciano – è prevista un’altra estrazione ancora vecchia maniera”.

L’attesa delle modifiche annunciate incontra il plauso di quei negozianti che, hanno respinto, fino ad oggi, le attuali modalità. E, riceve, soprattutto, il pieno assenso di quei consumatori fiduciosi di essere protagonisti, almeno una volta, di un’estrazione fortunata che contribuisca al rilancio delle loro finanze ridotte ai minimi termini.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram