Press "Enter" to skip to content

Lilt: da sabato 19, il via alla settimana della prevenzione oncologica

AOSTA – ‘La prevenzione è servita’, lo slogan che caratterizza la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica, promossa dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

Dal 19 al 27 marzo 2022, è possibile aderire alla 21esima edizione della campagna di prevenzione, istituita nel 2001, con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri.

Un evento in cui si pone al centro l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione alla lotta attiva contro il cancro. Una vera e propria battaglia in cui primeggiano corretti stili di vita e una sana alimentazione.

Davide Oldani

‘Prevenire’ è meglio che curare’, il ‘mantra’ veicolato, nello specifico, per invitare le donne ad aderire a questa importante iniziativa che, quest’anno, si fregia di uno sponsor d’eccezione: lo chef stellato Davide Oldani, ritratto con una bottiglia di olio EVO d’oliva al 100%.

“Proprio questo olio – scrive in una nota la Lilt – si è fatto ambasciatore della 21esima edizione Snpo, supportato, in tale compito, dallo storico testimonial della campagna firmata Lilt. Lo chef Oldani – viene puntualizzato nella nota – rappresenta ai fornelli un perfetto esempio di come la prevenzione possa iniziare fin dalla tavola”.

L’olio EVO, prelibato, genuino, realizzato con le olive italiane conosciute a livello mondiale; l’acquisto di questo alimento contribuirà a sostenere le attività svolte dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, basate sulla cultura della prevenzione del cancro e sull’importanza di osservare un tenore di vita sano.

Salvatore Luberto

In questa settimana, primeggiano le visite di controllo, fondamentali per rassicurare la persona. In Valle d’Aosta, la sede della Lilt, al piano terreno di via Xavier de Maistre, 24, garantisce questo servizio gratuito per i propri iscritti a cui è richiesta la prenotazione nel rispetto delle misure anti Covid-19.

Il Presidente della Lilt Valle d’Aosta Salvatore Luberto anticipa: “Alle donne che non hanno la possibilità di aderire all’iniziativa nella settimana prestabilita, garantiamo l’opportunità di farsi visitare nei giorni successivi. Una possibilità che offriamo nell’ottica di incentivare la prevenzione oncologica. Anche in questo caso è richiesta la prenotazione – raccomanda -. E’, comunque, possibile iscriversi il giorno stesso della visita“, conclude.

S.L.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram