Press "Enter" to skip to content

Il mondo dello sport piange la scomparsa di Osvaldo Cardellina, lo storico ‘Prof’ di educazione fisica

AOSTA – Dieci giorni fa, il ricovero all’ospedale ‘Parini’. Questa mattina, lunedì 2 maggio 2022, un’emorragia cerebrale ha stroncato la vita di Osvaldo Cardellina, 71 anni; a giugno avrebbe festeggiato il 72esimo compleanno.

Il ‘Prof’ di Educazione fisica conosciuto da generazioni di giovani a cui ha trasmesso la passione per lo sport.

Lascia la moglie Adele Aprile e i quattro figli: Christian, Alessandro, Elisa e Roy.

Una passione per l’attività sportiva che lo ha portato a diplomarsi all’Isef e, nel 1998, a laurearsi a Digione, insieme con Giulio De Ceglie. Di più. Fra i molteplici interessi di Osvaldo non potevano mancare l’alpinismo, il footbal e la pallamano. All’insegnamento di educazione fisica alla scuola ‘Saint Roch’, di Aosta, lo storico ‘Prof’ abbinava anche queste tre ultime discipline. Nell’ambito dell’alpinismo, poi, ha lasciato una testimonianza di notevole interesse: ’80 itinerari. Escursioni, Alpinismo e Sci-alpinismo‘, titolo del libro in cui Osvaldo ha tratteggiato le peculiarità di queste mète che conosceva e consigliava a chiunque gli chiedesse informazioni nel merito.

A Osvaldo Cardellina si deve, poi, il passaggio in C2 dell’Aosta calcio 511, nel 1991.

Il ricordo di Giulio De Ceglie: “Osvaldo è stato un maestro e anche un amico. Da lui ho imparato tutto. Una persona molto intelligente, un grande lavoratore e, prima di tutto, un uomo onesto”.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram