Press "Enter" to skip to content

Green Pass su piste di sci Vda: favorevoli sette imprese su dieci

AOSTA – Confcommercio Valle d’Aosta, in collaborazione con Format Research, ha concretizzato l’iniziativa più importante e interessante in questo periodo rovente di obbligo del Green Pass.

L’indagine ha coinvolto le aziende del terziario locale a cui è stato chiesto di manifestare il proprio assenso o dissenso relativo all’obbligo della ‘certificazione verde’ sugli impianti di sci.

Il riscontro rassicura: sette titolari di impresa su dieci hanno espresso il loro giudizio positivo sull’utilizzo di questo documento istituito dal Governo Draghi.

L’utilizzo del ‘passaporto green’ si rivela di fondamentale importanza per scongiurare la diffusione del virus Sars-CoV-2, seppure gli spazi nelle località di montagna siano notevoli e gli assembramenti impossibili.

Il 51% delle imprese valdostane, secondo quanto registrato nella ricerca, “valuta positivamente la sua introduzione, avendo rappresentato la chiave per la continuità delle attività economiche”, dichiarano i promotori del sondaggio e aggiungono: “L’81% degli imprenditori sottolinea, inoltre, il proprio consenso all’imposizione del green pass per tutti i dipendenti delle stazioni sciistiche”.

Nella stagione estiva, ormai alle spalle, vengono segnalate presenze turistiche record, sulla stessa linea del 2019. Realtà che si interfaccia con il disastro della stagione invernale 2020/2021 in cui primeggia il crollo degli arrivi.

Il timore di riscontrare un nuovo aumento dei contagi ha definito la scelta degli operatori turistici di imporre l’esibizione del green pass anche per la clientela.

Rimane irrisolto il problema maestranze qualificate. La carenza si fa sentire in tutto il suo spessore e la stagione, già a pieno ritmo a Breuil Cervinia, amplifica la preoccupazione dei titolari delle aziende turistiche.

Il49% delle imprese, secondo quanto riferisce l’Agenzia Ansa, “non ha trovato le risorse di cui necessita”.

Personale qualificato, esperto in un comparto in cui devono distinguersi, ai massimi livelli, professionalità e accoglienza.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram