Press "Enter" to skip to content

Green Pass: obbligo esteso anche alla Camera dei deputati

AOSTA – L’ingresso a Montecitorio dovrà essere garantito dall’esibizione del Green Pass. Lo ha approvato, ieri 22 settembre, l’Ufficio di Presidenza della Camera. La delibera verrà sottoposta all’attenzione di Palazzo Madama, il 5 ottobre.

Dopo giorni di confronti roventi e accese polemiche è arrivato il responso sull’obbligatorietà della Certificazione verde anche per gli eletti alla Camera dei deputati.

Per chi si oppone, sono previsti una sanzione da 600 euro e tre giorni di sospensione.

Il Presidente Roberto Fico è inflessibile: “Rivendico un principio – ha detto in aula – sin dal primo giorno in cui sono stato eletto Presidente della Camera. Quello che vale per i cittadini, vale allo stesso modo per i deputati. Non c’è stato e non ci sarà spazio per nessun trattamento privilegiato”.

Questa estensione segue la deliberazione, dello scorso bimestre, di munirsi di ‘passaporto verde’ anche per la partecipazione ad eventi, seminari, convegni e per l’ingresso alla mensa e alla biblioteca di Palazzo Montecitorio.

S.L.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram