Press "Enter" to skip to content

Foire St.Ours 2022, a Donnas: ancora incerta, ma in Comune accennano alle date del 15 e 16 gennaio

AOSTA – Aleggia l’incertezza sull’edizione 2022 della Foire de Saint Ours, allestita a Donnas, in programma a metà gennaio.

Sarà una ‘due giorni’ che, in base ad alcuni rumors, dovrebbe presentarsi nella più totale austerità. La situazione epidemiologica allarmante ha, comunque, già cancellato la consueta e molto attesa ‘veillà’, la musica della banda municipale e altri eventi collegati.

Il borgo di Donnas verrebbe, quindi, qualificato dalla, ormai conosciuta, ‘sfilata’ dei banchi su cui gli artigiani-artisti esporranno le loro opere.

Dalla Regione arrivano, in ogni caso, informazioni che invitano alla prudenza: “La decisione verrà presa nei prossimi giorni, in accordo con l’Amministrazione comunale e il Comitato organizzatore”, anticipano il Presidente Erik Lavevaz e l’assessore allo Svilupo economico Luigi Bertschy -. Decisione che sarà presa sulla base della situazione epidemiologica, del quadro normativo in evoluzione e dopo un puntuale confronto con il Comune, con le autorità sanitarie, con i ‘vertici’ delle Forze dell’ordine e con il mondo dell’artigianato”.

Nei primi giorni di gennaio del prossimo anno, verrà anche confermata o meno, l’evento clou dell’inverno 2022: la millenaria Fiera di Sant’Orso.

“Questo è il metodo di lavoro che ci siamo dati – sottolineano, in conclusione i due amministratori – e che è stato spiegato, a chiare lettere, nella conferenza stampa di fine anno. A questo ci atterremo con il massimo scrupolo”.

S.L.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram