Press "Enter" to skip to content

Ferrovia Vda: un’ora di ritardo del treno di studenti e pendolari

AOSTA – Pesanti disguidi, oggi 14 settembre, sulla linea ferroviaria regionale. Pendolari, studenti si sono trovati nella situazione di chi, pur non avendo alcuna responsabilità, deve giustificare ritardi di un’ora e, per i meno sfortunati, di mezz’ora.

Un disservizio inconcepibile illustrato dal Presidente della Regione Erik Lavevaz in una missiva indirizzata a Trenitalia e Rete Ferroviaria Italiana: “A causa di un guasto ad un passaggio a livello – scrive Lavevaz – due treni frequentati da pendolari e studenti sono giunti ad Aosta con ritardi inaccettabili, rispettivamente di 62, 35 e 40 minuti. E’ mia intenzione – anticipa – formalizzare la protesta della Regione Valle d’Aosta nei confronti di RFI e di Trenitalia con una lettera in cui chiederò il massimo impegno affinché un tale disservizio non abbia più a ripetersi”.

Anche l’assessore all’Istruzione Luciano Caveri ha espresso il suo disorientamento: “Non è un buon inizio dell’anno scolastico per ragazzi che, oggi, hanno perso lezioni e ci aspettiamo dai gestori ferroviari più serietà nei confronti dell’utenza, in particolare quella studentesca che sta vivendo un momento delicatissimo di rientro a scuola e che merita di tornare alla normalità, senza disagi”.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram