Press "Enter" to skip to content

Esenzione ticket, per due anni, ai guariti da Covid-19. Governo discute, oggi, dl Sostegni bis

AOSTA – Dopo tanta sofferenza, una notizia rasserenante per coloro che hanno sconfitto la grave infezione polmonare da Sars-CoV-2: il governo Draghi discute, oggi 6 maggio, la bozza del decreto legge Sostegni bis.

Il provvedimento prevede l’esenzione dal ticket dei pazienti guariti dal Sars-CoV-2 nel caso di prestazioni di monitoraggio; un esonero della durata di due anni.

L’obiettivo pone al centro l’impegno di seguire i pazienti Covid sui possibili sintomi a lungo termine, senza alcun esborso da parte degli interessati. Agli ex Covid, il sistema sanitario nazionale assicura prestazioni di specialistica ambulatoriale a decorrere dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto.

L’investimento governativo ammonta a 49 milioni di euro spalmati nel prossimo triennio.

Il nuovo decreto legge contiene anche altre agevolazioni per chi investe nelle startup, per le imprese colpite dalle chiusure; incentivi per i mutui agli under 36, nonché novità sullo smart working.

S.L.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram