Press "Enter" to skip to content

Covid: velocità di circolazione del virus allerta gli scienziati

AOSTA – Franco Locatelli, ematologo, di Bergamo, presidente del Consiglio superiore di Sanità, ha approvato appieno i provvedimenti più restrittivi firmati dal presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte e ha spiegato i motivi nella trasmissione TV ‘Agorà’.

In esordio, ha richiamato l’attenzione sui dati: “Esiste ancora una circolazione sostenuta del virus in tutto il Paese. Ragione per cui è stata adottata una serie di misure più severe nelle festività natalizie, in queste ore e sino al prossimo fine settimana”.

L’ematologo Franco Locatelli

Restrizioni che Locatelli raccomanda di mantenere in base alla collocazione cromatica delle Regioni.

L’allerta prioritario è nei risultati dei tamponi effettuati sul territorio nazionale. “Una percentuale di contagi risalita al 17% in un solo giorno è motivo di grande preoccupazione – sottolinea l’ematologo -. Lo stesso allerta è dato dalla riduzione del numero di posti occupati nelle aree mediche piuttosto che nelle Terapie Intensive non è più quella che si vedeva nelle giornate scorse. Realtà sotto gli occhi di tutti che – conclude il presidente del Consiglio superiore di Sanità – impone il mantenimento scrupoloso di tutti i provvedimenti sanciti nelle ultime ore”.

S.L.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram