Press "Enter" to skip to content

Covid: si riunisce oggi il Cts. All’esame, la questione quarantena per i non vaccinati

AOSTA – E’ convocata per oggi, mercoledì 11 dicembre alle ore 11, la riunione del Comitato Tecnico Scientifico. In primo piano, il confronto relativo alla possibile riduzione della quarantena per i vaccinati che hanno completato il ciclo con la terza dose, ma che sono entrati in contatto con un positivo.

Diventa essenziale il ‘monitoraggio’ della variante Omicron, dilagante e molto più contagiosa del Sars CoV-2. Peculiarità che conferisce un coinvolgimento più elevato dei No Vax irriducibili.

In questa situazione epidemiologica, in cui anche in Valle d’Aosta si conta un allarmante incremento di contagi, tra cui i primi due casi di variante Omicron, il Presidente Erik Lavevaz sostiene l’urgenza di imporre l’obbligo vaccinale per tutti. “E’ l’unica soluzione per contrastare la corsa del virus”, ha dichiarato.

Altri Governatori di Regione sottolineano l’importanza di modificare le regole che valevano per il virus; in particolare, per quanto attiene all’isolamento. C’è chi, addirittura, propone di ridurre a cinque giorni la quarantena per chi ha fatto la dose ‘booster’, puntualizzando il rischio di un blocco del Paese con un numero elevato di cittadini confinati in casa.

S.L.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram