Press "Enter" to skip to content

Covid: possibile convivenza con virus. Uberti sollecita revisione piano emergenza

AOSTA – “Il fenomeno Covid-19 tende a diventare endemico, meno acuto, ma con cui dovremo, probabilmente, convivere. Ritengo, quindi, che vada rivisto il piano di emergenza”.

Massimo Uberti, Direttore generale dell’Usl, tiene ad anticipare un’operazione di fondamentale importanza nel caso in cui quanto presupposto diventi realtà.

Richiama l’attenzione sull’obiettivo prioritario: il funzionamento dell’ospedale anche per i pazienti non Covid, i chirurgici, per esempio, e mantenere, il più possibile, aperti i reparti.

“Ripensiamo la gestione – suggerisce – sfruttando tutto ciò che abbiamo a disposizione, presumendo ondate meno travolgenti da affrontare in modo che non si fermi il resto dei servizi”.

In merito alla realizzazione di una struttura prefabbricata riservata ai pazienti Covid spiega: “Credo che non sia fattibile e non sarebbe stato fattibile realizzarne una in tempi utili. Abbiamo creato il ‘triangolo’ – ricorda -ma, in quel caso, è un’appendice che tutto intorno aveva già tutti i servizi di supporto necessari”.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram