Press "Enter" to skip to content

Covid: Fondazione Gimbe conferma calo incidenza contagi in Valle d’Aosta

AOSTA – Nella settimana compresa tra il 16 e il 22 febbraio 2022 emerge, senza ombra di dubbio, la notevole riduzione dell’incidenza contagi, in Valle d’Aosta.

Nino Cartabellotta

Realtà evidenziata nel monitoraggio realizzato dalla Fondazione Gimbe, di cui è Presidente e fondatore Nino Cartabellotta, medico, Gastroenterologo palermitano. Il calo di positivi rilevato è sceso da 352 a 270, per 100 mila abitanti.

Nella stessa settimana, il Gruppo Italiano Medicina Basata sulle Evidenze segnala, per contro, il perdurare del sopra soglia di saturazione dei posti letto in area medica (19%) e in Terapia Intensiva (11,8%), occupata da pazienti Covid.

In leggera flessione, rispetto alla media nazionale, la percentuale di valdostani vaccinati, pari al 78%, con una media nazionale dell’83%.La prima dose è stata inoculata al 2,7%, superiore al 2,4% nazionale.

Le immunizzazioni anti Covid, in Valle d’Aosta, hanno, però, raggiunto il 90,6% nella dose ‘booster’, a fronte dell’84,9% del nazionale.

Inferiore è la media dei vaccinati nella fascia di età 5-11 anni, ferma al 20% contro il 28,8% raggiunto sul territorio italiano, a cui si aggiunge un ulteriore 4,7% (media nazionale 7,9%)vaccinato soltanto con la prima dose.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram