Press "Enter" to skip to content

Covid: contagi alle stelle, ma Costa esclude lockdown. In ‘fascia gialla’ solo i non vaccinati

AOSTA – Il Sottosegretario di Stato al Ministero della Salute Andrea Costa garantisce il ‘no’ al lockdown, ma anticipa come, in caso di nuova collocazione cromatica delle Regioni, le restrizione andrebbero riservate soltanto ai cittadini che, ad oggi, non si sono ancora immunizzati contro il virus Sars-CoV-2.

Coloro che hanno aderito alla vaccinazione devono avere la facoltà di sedersi al tavolo di un ristorante o di un bar anche la sera.

Andrea Costa

“Mi auguro – ha dichiarato ai microfoni di Rai Radio1 – che si arrivi a questo scenario, ma di fronte all’eventualità di richiudere o mantenere aperto dando la possibilità alle persone immunizzate di usufruire dei servizi, mi sembra una riflessione di buon senso”.

Le vaccinazioni stanno procedendo come previsto, al punto che l’Italia è collocata tra i primi posti, in Europa, per numero di cittadini immunizzati.

Parola di Francesco Paolo Figliuolo, Commissario per l’emergenza Covid, in video collegamento dal Salone Orientamenti, di Genova.

“Ad oggi, abbiamo somministrato tre milioni e 400mila dosi e, due giorni fa, 17 novembre, abbiamo raggiunto il record di quasi 150 mila terze dosi. Un risultato eclatante. Un esempio di reazione collettiva”, ha rilanciato Figliuolo, informando che l’Italia è diventato un ‘case study’, a livello europeo. “Quando facciamo squadra vinciamo”, ha sottolineato.

Si è, poi, rivolto ai giovani, elogiandoli per il raggiungimento di una percentuale di profilassi anti Covid molto vicina a quella delle classi più anziane.

“I giovani – ha puntualizzato – stanno dando, a tutti noi, una grande lezione. Si fidano della Scienza”.

Intanto, anche il Sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri sollecita restrizioni più pesanti per i non vaccinati, in un eventuale cambiamento di dimensione delle Regioni. “Non è una strategia da attuare, ma da valutare”, precisa.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram