Press "Enter" to skip to content

Covid-19, sottosegretario Salute Costa: “Cautela con il fine emergenza. La pandemia non è finita”

AOSTA – “Cambiano, da oggi, le regole. Stop all’emergenza epidemiologica. Ma la pandemia non è finita. Raccomando la massima prudenza”.

Sottosegretario alla Salute Andrea Costa

Dichiarazione del sottosegretario alla Salute Andrea Costa che avanza la possibilità sul “possibile passaggio ad una fase endemica del virus Sars-CoV-2″.

Raccomanda la massima prudenza: “Non finisce oggi la lotta contro la pandemia, considerate le modifiche repentine e a sorpresa a cui questo virus ci ha abituati”. Ricorda le varianti Omicron e Omicron Ba.2, non più letali, ma con una contagiosità molto più elevata.

Sollecita, in proposito, il completamento della vaccinazione “fondamentale – sottolinea – per fermare la circolazione del Covid-19″.

Un punto fermo che permette al rappresentante del Governo Draghi di soffermarsi su una realtà inaspettata e molto importante: l’arrivo di un numero abnorme di profughi ucraini, in Italia.

Nel nostro Paese trovano accoglienza e solidarietà, ma è opportuno che si sottopongano alla vaccinazione”.

Profilassi che potrebbe consentire una ‘convivenza’ con il virus, evitando la pressione sugli ospedali. Obiettivo, quest’ultimo, raggiunto, negli ultimi tempi, anche nell’ospedale ‘Umberto Parini’, in Valle d’Aosta, grazie all’incremento della campagna vaccinale che ha coinvolto la stragrande maggioranza degli italiani.

S.L.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram