Press "Enter" to skip to content

Covid-19: crollano i contagi, numerose le guarigioni, nessun decesso

AOSTA – Un inizio settimana all’insegna di una situazione epidemiologica più che rassicurante. Nel bollettino regionale dell’Unità di crisi, odierno, lunedì 14 febbraio 2022, spicca l’ingente calo dei nuovi positivi: nove per un totale attuale che tocca quota 2.014 e complessivo 30.764, a fronte di 114 residenti guariti che portano, ad oggi, l’insieme a 28.236.

Un altro giorno in cui non si registrano residenti deceduti a causa del virus Sars-CoV-2. Il totale è stabile su 514 da inizio pandemia.

Lieve aumento da tre a quattro di pazienti in Terapia Intensiva, compensato da una sensibile riduzione a 40 nei tre reparti ordinari.

In proposito, Silvia Magnani, Infettivologa, Direttrice della Struttura Semplice di Malattie Infettive, del ‘Parini’, ha dichiarato all’Agenzia Ansa: “Quello che sconforta è vedere in quanti non hanno ricevuto il vaccino. Di fatto, se tutti avessero la terza dose, ci sarebbero, verosimilmente, 17 persone in degenza, ovvero un reparto Covid, anziché tre.

In Valle d’Aosta, sono ancora numerosi i non vaccinati. Una scelta determinata, sovente, da una insidiosa disinformazione. E, fra questi, c’è ancora chi si ostina a sentenziare: “Il virus non esiste”.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram