Press "Enter" to skip to content

Covid-19: aumento dei contagi causa variante Delta. Governo prevede nuove restrizioni

AOSTA – Il Sars-Cov-2 non si arrende ai vaccini, né, tanto meno, alle misure di prevenzione. La variante Delta sta generando un aumento preoccupante dei contagi al punto che il Governo Draghi ha proposto lo studio di nuove restrizioni di contrasto.

Primeggiano, al momento, la proroga dello stato di emergenza, la revisione dell’ordinanza sulle mascherine all’aperto, oltre che l’aumento dei tamponi.

La scadenza, a fine luglio, dell’emergenza subirà una dilazione, stando alle dichiarazioni del Ministro della Salute Roberto Speranza; rinvio che potrebbe protrarsi fino all’autunno.

Stessa previsione per i dispositivi di protezione individuale. E il green pass diventa il fulcro della sicurezza per la riapertura delle sale da ballo.

Nulla di certo, al contrario, per il riavvio dell’attività delle discoteche. Le disposizioni anti contagio garantite dai proprietari non convincono i governatori. Questa tipologia di strutture continua ad essere vista come luogo di forte trasmissione del virus, considerati gli inevitabili assembramenti.

La Valle d’Aosta, ad oggi, sembra reggere molto bene al rialzo dei contagi. I nuovi casi positivi non hanno subito impennate allarmanti; l’ospedale regionale ‘Parini’ continua ad essere ‘Covid free’ e i pochi casi di infezione sono seguiti in isolamento e terapia domiciliare.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram