Press "Enter" to skip to content

Comitato ‘ValléeSanté’, Blessent: “Incontreremo, oggi, gli esponenti di ‘Rinascimento Valle d’Aosta’

AOSTA – Dopo numerosi incontri, più o meno proficui, con soggetti politici e organizzazioni sindacali, i rappresentanti del Comitato ‘ValléeSanté’ si confronteranno, oggi 10 marzo, con dirigenti e iscritti del Movimento ‘Rinascimento Valle d’Aosta’ a cui esporranno il loro progetto per la realizzazione di un nuovo ospedale regionale.

Intendiamo coinvolgere soprattutto i rappresentanti della politica valdostana in quanto maggiormente interessati dalla nostra iniziativa. Un progetto che, stando alle 650 firme raccolte, ad oggi, con la petizione on line, interessa numerosi cittadini”, dichiara Enzo Blessent, referente del Comitato

Il dialogo con la forza politica di opposizione in Consiglio comunale potrebbe diventare un tramite ideale per ribadire l’importanza della costruzione di un nosocomio allineato ad esigenze sanitarie in continua evoluzione. Un ospedale separato dal contesto cittadino, ma, nello stesso tempo, accessibile con facilità, dotato di un parcheggio adeguato ad una accoglienza congrua e di altre strutture a disposizione di pazienti e famigliari.

Alberto Bertin

Il Presidente del Consiglio Alberto Bertin ha dimostrato la massima disponibilità a dibattere il nostro progetto, presentato il 15 febbraio scorso. Non solo. L’Ufficio di Presidenza ha dichiarato, di recente, ricevibile e ammissibile la petizione. E’, quindi, prossima, la discussione in Consiglio regionale relativa alla costruzione di una nuova struttura ospedaliera”, informa Blessent, ribadendo l’importanza di approvare un disegno commisurato alle prospettive del capoluogo di una Regione ‘carrefour d’Europe’, in cui confluisce una popolazione mondiale.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram