Press "Enter" to skip to content

Brissogne: secondo bando comunale per gestione area ‘Les Iles’

BRISSOGNE – Un affitto annuale di 24 mila euro, valido per i primi quattro anni, aumentato a 30 mila euro per i successivi. “Il nostro obiettivo è concentrato sull’incremento delle attività ludico-sportive, a piacere del concessionario. Il bando uscirà a settembre”.

Bruno Menabreaz

Con queste premesse il sindaco di Brissogne Bruno Menabreaz informa sull’emissione del secondo bando (il primo è andato deserto) per l’appalto in concessione dell’area sportivo-ricreativa Les Iles; superficie che si estende per 35,4 ettari ad una altitudine compresa tra i 526 e i 532 metri.

Golf, piscina scoperta, bar- ristorante e altre attività sportivo-ricreative accolgono, da anni, un numero consistenti di residenti e villeggianti di tutte le età.

L’attuale gestore, la Società Sportiva ‘Libertas Caluso’, gestirà l’impianto fino al termine dell’estate. Dal 2005 al 2019, l’area Les Iles è stata condotta dalla società ‘Ludus’, di Aosta.

Parliamo di un complesso ludico-sportivo molto accogliente, con un potenziale enorme che vorremmo incrementare – sottolinea Menabreaz -. Pensiamo di sviluppare i centri estivi per bambini affidati, negli anni scorsi, alla Cooperativa sociale ‘Etnos’, di Aosta“.

Il sindaco richiama l’attenzione sul lago, considerandolo una opportunità a cui riservare una maggiore valorizzazione. Considera, quindi, gli sport acquatici fra le attività di grande richiamo.

Agli attuali canoa e triathlon vedrei molto bene altre attività in armonia con la natura. Sarà, comunque, il nuovo gestore, a cui andranno tutti i proventi della gestione dell’impianto, a scegliere l’inserimento di altre discipline sportive”, chiude Bruno Menabreaz.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram