Press "Enter" to skip to content

Bentornato ‘Printemps Théa^tral’ con 4 serate, dal 5 marzo

AOSTA -Si rialza il sipario sulla nuova stagione del ‘Printemps Théa^tral’, dopo due anni di ‘stop’ per l’emergenza epidemiologica.

La prima pièce di questi spettacoli della tradizione, recitati in francoprovenzale, è in programma il 5 marzo; l’ultima, il 26 marzo; verranno presentati, alle ore 21, al Teatro Splendor.

Le Compagnie teatrali presenteranno la 41esima edizione organizzata dalla Fédérachòn Valdoténa di Téatro Populéro, in collaborazione con l’Assessorato dei Beni culturali della Regione Valle d’Aosta.

Il 5 marzo, aprirà la scena la Compagnia ‘Le Digourdì’, di Charvensod, proponendo ‘Eun dzano eumparfé.

Il 12, ‘Les amis dou Patoué’, di Nus, con ‘Pe bien rie fa se amuser’ e ‘Le Badeun de Chouéléy’, di Saint Christophe, con ‘Pe totta la viya au caze’.

Il 19 marzo, salirà sul palcoscenico ‘Le Squiapeun’, di Bionaz, con ‘#generasountouch’ e ‘Le Beurt et Boun’, di Pollein con ‘ La bouite Moderna’.

Chiuderanno queste rappresentazioni, il 26 marzo, ‘Lou Tracachement’, di Cogne, con ‘Si lou cors peuseusse prèdzè’ e ‘Le Gantaléi’, di Valgrisenche, con ‘Jozé, t’i te?’,

L’acquisto dei biglietti è possibile al botteghino del teatro mezz’ora prima dello spettacolo al costo di otto euro per gli adulti; ingresso gratuito per i minori di 14 anni. Gli organizzatori informano: “Gli spettacoli del 2020, poi annullati, saranno validi per questa edizione”.

S.L.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram