Press "Enter" to skip to content

Arcigay Vda: prime reazioni, in Valle, alla bocciatura del Ddl Zan

AOSTA – Domani, venerdì 29 ottobre, in piazza Arco d’Augusto, v verranno ‘sventolati’ gli stendardi arcobaleno che connotano l’Associazione Arcygay Valle d’Aosta.

Dalle 18.45 alle 19.15, si concretizzerà la protesta per l’insabbiamento, in Senato, del Ddl Zan.

In una nota, si legge: “Il Ddl Zan è stato fermato, in Senato, con una procedura furbesca che ha affossato, definitivamente, un provvedimento che l’Italia e la comunità Lgbtq aspetta da un quarto di secolo”.

Il decreto legge proposto dal Deputato Alessandro Zan include anche una tutela contro misoginia e abilismo, cioé un atteggiamento discriminatorio verso i disabili.

Prosegue la nota: “Ieri, la politica ha avuto paura e, codardamente, senza metterci facce e nomi, senza assumersi responsabilità dirette, ha deciso che, una parte della comunità italiana non esiste e non ha diritti. Dobbiamo ribadire coi nostri corpi – sottolinea Arcigay Vda – che noi esistiamo nonostante la politica, nonostante chi ci odia e che continueremo a combattere per i nostri diritti”.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram