Press "Enter" to skip to content

Arcigay, segretario nazionale Piazzoni: “Difficile fare socialità se governo vieta attività di associazione”

AOSTA – “Abbiamo trasferito la nostra attività sul web, nel novanta per cento. Dibattiti, incontri sia a livello nazionale, sia come Circoli”.

Gabriele Piazzoni, Segretario Generale Arcigay Nazionale, invita a collegarsi con il sito Arcigay.it, cliccando la sezione ‘on life’, per essere aggiornati sulle molteplici iniziative realizzate in questo periodo che, per molti cittadini, equivale ad una esasperante solitudine. Non a caso, la sezione specifica del sito è stata dedicata alla vita, declinata in tutti i suoi aspetti.

Gabriele Piazzoni

Considerata l’impossibilità dell’attività in presenza, sancita dalle normative nazionali – riprende Piazzoni – abbiamo pensato di raggiungere i nostri iscritti, ma anche le molte persone sole, studiando iniziative finalizzate a stemperare le conseguenze di una quotidianità molto triste”.

Seminari a tema, e non, dibattiti, confronti caratterizzano l’attività di questa associazione in cui convergono uomini, donne, trans. Programmi che, in alcuni casi, sono riservati, in particolare, agli iscritti. Le tematiche, in ogni caso, sono sempre molto varie.

A Gabriele Piazzoni sta a cuore il problema della solitudine, in generale. Un risvolto sociale che, seppure sia imposto in un periodo di emergenza sanitaria, è oggetto di grande attenzione da parte del segretario nazionale dell’Arcigay e di coloro che aderiscono al sodalizio.

Il nostro – sottolinea – è un impegno a 360 gradi, rivolto, con grande slancio, a chi avverte la solitudine con ansia, afflizione. Stati d’animo deprimenti che, per quanto possibile, cerchiamo di allentare, intrattenendoci attraverso il web”.

Impera una notevole sensibilità in questo ‘pianeta’ di nostri connazionali. Uomini e donne per cui è spontaneo, naturale, dedicare del tempo verso chi soffre e non può trovare conforto nel suo entourage.

Non a caso, Gabriele Piazzoni punta sul ‘costruire una adeguata socialità”. Ma, poi, aggiunge, ironizzando: “Non è così facile pensare di concretizzare una incentivante socialità, se il governo impone divieti di realizzare attività di associazione tra persone”. Ribadisce: “Ci impegniamo per ridurre il danno di una realtà sanitaria la cui tempistica è del tutto imprevedibile. I risultati sono, fino ad oggi, molto incoraggianti”, il commiato del Segretario Generale Arcigay Naizonale.

Please follow and like us:
error
RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram