Press "Enter" to skip to content

Ambiente, ‘Adotta un alveare’: l’invito dei giovani di una community e di una startup per salvare le api

AOSTA – La consistente riduzione della raccolta di nettare, verificata in molte zone d’Italia, compresa la Valle d’Aosta, ha alimentato la creatività di un gruppo di giovani appartenenti a ‘Cose non cose’, fra le più grandi community virtuali di informazione giovanile e a 3Bee, startup costituita nel 2017. La tecnologia a servizio dell’Ambiente.

L’obiettivo prioritario di entrambe si concentra sulla salvezza delle api, insetti che costituiscono la ‘colonna portante’ della catena alimentare e, quindi, sulla proposta dell’iniziativa ‘Adotta un alveare’.

Con il lancio del progetto ‘L’Oasi dei giovani’ si impegnano nel contribuire alla sensibilizzazione della sfera giovanile alla tutela dell’Ambiente, con particolare attenzione a questi preziosi insetti, appartenenti alla famiglia degli imenotteri.

E’ sufficiente un semplice click sul progetto per adottare un alveare a distanza anche se non si è apicoltori.

In una nota, Francesco Brocca, Leonardo D’Onofrio, Luca Scoffone e Gianluca Daluiso, fra i rappresentanti della community, spiegano: “Vogliamo fare la differenza per un domani sempre più generoso per le nuove generazioni. Siamo convinti che, oltre a coltivare le menti e i talenti per avere un futuro migliore, è necessario rispettare e proteggere la natura”.

L’adozione a distanza di un alveare viene corredato da uno specifico certificato e dalle credenziali per accedere alla app di 3Bee dove è possibile il monitoraggio dell’alveare adottato.

I mieli italiani premiati con Tre Gocce d’Oro

E’, inoltre, prevista la selezione della tipologia di fioritura da impollinare e, quindi, del miele da produrre in base allo stanziamento delle api. Coloro che hanno adottato l’alveare riceveranno, a domicilio, il miele prodotto.

Ogni adozione consente di proteggere tra mille e diecimila api, aprendo ad una produzione di cinque chili di miele.

I sensori bio-mimetici di cui sono dotati i sistemi 3Bee agevolano l’ottimizzazione della gestione degli alveari, attraverso il monitoraggio della temperatura interna ed esterna e dell’umidità. Dati che vengono inviati sull’app a cui possono accedere gli apicoltori e anche coloro che decideranno di adottare uno o più alveari.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram