Press "Enter" to skip to content

Abuso edilizio: Procura chiede condanna per imprenditori di Champdepraz

AOSTA – Un mese di reclusione e 57 mila euro di multa: è la condanna chiesta dalla Procura, di Aosta, nei confronti di cinque imprenditori, di Champdepraz.

Sono: Luigi Berger, Attilia Buillas, Gianluca Berger, Paola Allietta e Federica Berger.

Dello stesso reato è accusato Jury Corradin, ex sindaco del paese; per lui è stata una condanna a un mese di reclusione e 35 mila euro di multa.

Il processo è stato rinviato al 10 dicembre dal Giudice monocratico Marco Tornatore, per consentire gli interventi delle difese e, quindi, le sentenze.

Questi i fatti. Agli imputati è contestata la riqualificazione di un’area di proprietà della famiglia Berger, situata lungo il torrente Chalamy; opera realizzata senza la dovuta autorizzazione.

E’ scattata, pertanto, l’ipotesi di abuso edilizio, oltre all’utilizzo di un’area della società Alfatech in cui stoccare più di diecimila tonnellate di fresato di asfalto.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram