Press "Enter" to skip to content

Nadia Toffa, parla il suo ex fidanzato Massimiliano Ferrigno

La morte di Nadia Toffa, venuta a mancare il 13 agosto 2019 a causa di un tumore contro il quale lottava da anni, ha lasciato tutta l’Italia nel cordoglio. La giovane giornalista e conduttrice de Le Iene, durante la lotta contro il tumore, ha sempre sorriso e mantenuto il suo atteggiamento positivo verso la vita. Nonostante sapesse benissimo di avere poco tempo da vivere. Nadia Toffa ha anche condiviso i momenti più duri della sua malattia con i suoi fan: Nadia ha postato le foto della chemioterapia, quelle delle sue parrucche, quelle in ospedale.

Lo ha fatto per esorcizzare il male. Ma anche per dare conforto alle persone che si trovavano nella sua stessa condizione. Persone che grazie a lei hanno trovato dentro loro stessi un coraggio che non sapevano neppure di avere. Nadia Toffa è stata un esempio e per questo il vuoto che lascia è ancora più grande. La morte di Nadia Toffa ha cambiato profondamente anche la vita di Massimiliano Ferrigno, uno degli autori storici de Le Iene che con lei è stato fidanzato per 10 anni.

Quello tra Massimiliano Ferrigno e Nadia Toffa è stato un amore solido, importante, un amore che si è concluso nel 2017, l’anno in cui Nadia Toffa si è ammalata. La Toffa era a Triesta a registrare un servizio per Le Iene quando ha avuto un malore ed è svenuta. A quel punto è stata sottoposta a numerosi controlli ed è emersa la tremenda verità: Nadia aveva un tumore al cervello. Dopo Massimiliano Ferrigno, Nadia Toffa è stata fidanzata con un altro uomo ma Ferrigno le è stato accanto fino alla fine e ha esaudito il suo ultimo desiderio. 

“Dopo dieci anni ci eravamo presi una pausa di riflessione. Lei aveva trovato un altro uomo che aveva poi deciso di lasciare”, ha raccontato Massimiliano Ferrigno a Di Più, nel numero in edicola sabato 24 agosto. Ma il nuovo fidanzato non ha saputo starle accanto. “Ho lasciato il mio fidanzato perché mi trascurava: non mi ha mai accompagnato a fare la chemioterapia”, aveva raccontato qualche tempo fa Nadia. E, intervistato da DiPiù, Ferrigno ha precisato che quell’uomo che non le è stato accanto non è lui.

“Non ero io il ragazzo cui Nadia si riferiva in quella frase ma era un fidanzato che ha avuto negli ultimi mesi. Quello non ero io perché io e Nadia ci siamo visti tutti i giorni fino al giorno in cui se ne è andata. Non l’ho mai lasciata sola nemmeno un momento, sono stato io a raccogliere il suo ultimo desiderio”.

Prima di morire Nadia Toffa ha espresso il desiderio di avere don Maurizio Patriciello, ai suoi funerali. Patriciello era il padre spirituale di Nadia Toffa e con lei condivideva la battaglia contro i roghi tossici della Terra dei Fuochi. E Ferrigno l’ha accontentata. Perché ha sempre amato la sua Nadia: “Per me Nadia era tutto: era la vita stessa. Con lei se ne sono andati dieci anni della mia vita”, ha detto l’autore de Le Iene.

Ferrigno e la Toffa si sono conosciuti e innamorati dietro le quinte de Le Iene. Avevano tanti progetti: dovevano girare un film, produrre e incidere le canzoni di Nadia, andare in onda con nuovi programmi. “Matrimonio? Quello no, ma chi lo sa. Era un annetto che eravamo un po’ ‘litigati’ io e Nadia, ma senza mai perderci di vista. Non l’avrei persa di vista per tutto l’oro del mondo la mia Nadia”.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram