Press "Enter" to skip to content

Perché è importante per Noi questo premio giornalistico

Una prima email è arrivata nella notte del 9 giugno, il giorno dopo è seguita una lunga telefonata con Antonio Imeneo, uno degli organizzatori e promotori del premio giornalistico Javier Valdez, dove oltre a spiegarmi le ragioni della scelta ed il modo in cui è arrivato al nostro giornale, abbiamo anche chiacchierato sugli aspetti più delicati e controversi di fare giornalismo di inchiesta oggi in Italia.

Abbiamo condiviso la difficoltà di denunciare per giornalisti senza cospicue coperture finanziarie e legali. Di come si rischia la vita combattendo con la penna la criminalità organizzata e come la si rischia ugualmente lottando contro lo sprezzo delle regole per agglomerati di potere politico-economico e finanziario.

Basti pensare che con le nostre inchieste abbiamo raccolto diverse diffide sparse un po’ per il Paese, due querele penali in Abruzzo, una civile a Roma e una civile in Sicilia. Consapevoli di fare bene il nostro dovere tutto questo non ci spaventa ne ferma.

Ricevere il premio Book For Peace 2019, giunto nel frattempo alla terza edizione, ci riempie d’orgoglio e illumina il nostro cielo plumbeo con un raggio di luce solare calda e piena di speranze. Ne approfittiamo, senza troppi giri di parole, per ringraziare chi in mezzo a tante testate e tanti giornalisti ha scelto VoxPublica e ringrazio ancora Andrea Di Pietro, che per conto dell’organizzazione a difesa dei giornalisti, Ossigeno per L’Informazione, ci sta difendendo gratuitamente dalle querele penali in corso.

Ringrazio tutti i miei collaboratori ed in particolar modo rinnovo la stima a Mauro D’Agostino, Amico, prima ancora che Vicedirettore del giornale. Un grazie a quanti in questo ultimo anno, difficile, di isolamento e di fuoco amico, ci sono stati vicini e a quanti sapranno ancora condividere con noi le poche gioie che arrivano da questo mestiere.

Di seguito le motivazioni e la lettera ufficiale del premio:

Premio speciale JAVIER VALDEZ 2019

Caro dott. Silvio Aparo

Abbiamo esaminato attentamente il tuo curriculum per la nomination al premio speciale JAVIER VALDEZ 2019,

– Prendendo in considerazione la carriera del Candidato;

– Avendo verificato tutte le iniziative sociali e umanitarie che ha portato avanti a favore della comunità;

– Tenendo presente tutte le azioni che ha intrapreso per promuovere e diffondere il giornalismo e la difesa della giustizia sociale;

La commissione BOOKS for PEACE / JAVIER VALDEZ ha approvato all’unanimità la sua nomina a Dr. Silvio Aparo per il Premio Speciale JAVIER VALDEZ 2019 del 14 settembre 2019 / Roma – Italia.

  Attendiamo con ansia la sua cortese risposta.

Molte congratulazioni.

Roma, 1 ° giugno 2019

Be First to Comment

Lascia un commento