Press "Enter" to skip to content

Usa, Biden è presidente

Joe Biden è il nuovo presidente degli Stati Uniti. Il Congresso di Washington ha certificato la vittoria del democratico con 306 voti elettorali a fronte di 232 a favore di Donald Trump.

“L’annuncio riguardante il risultato del voto da parte del presidente del Senato deve essere considerato sufficiente come proclamazione del presidente e della vicepresidente degli Stati Uniti, con mandato a partire dal 20 gennaio 2021”, ha dichiarato il vicepresidente Mike Pence. “Ora torniamo al lavoro”, ha concluso.

La sessione congiunta del Congresso è stata sconvolta ieri dall’assalto a Capitol Hill, scattato dopo la manifestazione a cui hanno partecipato migliaia di sostenitori di Trump. I disordini, durati ore, hanno portato alla morte di 4 persone.

Dopo la conclusione dell’iter al Congresso, Trump ha diffuso una nota per assicurare un fluido passaggio di poteri: “Anche se sono totalmente in disaccordo con i risultati delle elezioni, e i fatti mi danno ragione, ci sarà comunque una transizione ordinata il 20 gennaio”, ha detto.

Negli Stati Uniti, intanto, si accende il dibattito intorno alla possibilità di far ricorso al XXV Emendamento, che prevede la possibilità di rimuovere il presidente dalle proprie funzioni e sostituirlo con il vicepresidente. Il mandato Trump scade tra 14 giorni, quando Biden si insedierà ufficialmente come 46esimo presidente. “Trump è una minaccia, va rimosso”, ha scritto il Washington Post in un editoriale di fuoco.

Please follow and like us:
error

Comments are closed.

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram